Madres Paralelas

Mer 19/1, h. 21:00

Madres paralelas è un film di genere drammatico del 2021, diretto da Pedro Almodovar, con Penélope Cruz e Milena Smit. Durata 120 minuti

Compagne di ‘gravidanza’ in una clinica di Madrid, Janis e Ana diventano madri lo stesso giorno. Janis è una fotografa affermata, Ana un’adolescente anonima. La nascita di due bambine crea un legame forte che evolve in maniera simmetrica. Janis ha deciso di crescere da sola la figlia che l’amante, un antropologo forense, non ‘riconosce’ come sua, Ana, ‘abbandonata’ dai genitori sempre altrove, fa altrettanto. Ma il destino è dietro l’angolo e finirà per incontrarle di nuovo dentro una Spagna che fa i conti col passato e il DNA nazionale.

the french dispatch

Lun 24/1, h. 20:30

The French Dispatch è un film di genere commedia del 2021, diretto da Wes Anderson, con Timothée Chalamet e Saoirse Ronan. Durata 108 minuti.

In occasione della morte del suo amato editore nato in Kansas Arthur Howitzer, Jr., lo staff di “The French Dispatch”, rivista americana a larga diffusione con sede nella città francese di Ennui-sur-Blasé, si riunisce per scrivere il suo necrologio. I ricordi di Howitzer confluiscono nella creazione di quattro storie: un diario di viaggio delle sezioni più squallide della città stessa dal Reporter in Bicicletta; “The Concrete Masterpiece”, su un pittore pazzo criminale, la sua guardia e musa ispiratrice e i suoi famelici mercanti; “Revisioni ad un manifesto”, una cronaca di amore e morte sulle barricate al culmine della rivolta studentesca; e “La sala da pranzo privata del commissario di polizia”, ​​una storia piena di suspense di droga, rapimento e buona tavola.

The French Dispatch

Mer 26/1, h. 21:00

The French Dispatch è un film di genere commedia del 2021, diretto da Wes Anderson, con Timothée Chalamet e Saoirse Ronan. Durata 108 minuti.

In occasione della morte del suo amato editore nato in Kansas Arthur Howitzer, Jr., lo staff di “The French Dispatch”, rivista americana a larga diffusione con sede nella città francese di Ennui-sur-Blasé, si riunisce per scrivere il suo necrologio. I ricordi di Howitzer confluiscono nella creazione di quattro storie: un diario di viaggio delle sezioni più squallide della città stessa dal Reporter in Bicicletta; “The Concrete Masterpiece”, su un pittore pazzo criminale, la sua guardia e musa ispiratrice e i suoi famelici mercanti; “Revisioni ad un manifesto”, una cronaca di amore e morte sulle barricate al culmine della rivolta studentesca; e “La sala da pranzo privata del commissario di polizia”, ​​una storia piena di suspense di droga, rapimento e buona tavola.